FB IN TW YT
prima dopo

Sei in: Home_news_Bandiere arentine nel cielo armeno

Bandiere arentine nel cielo armeno

di Redazione il 21.06.2012

Ancora una volta gli alfieri aretini portano la loro tradizione in giro per il mondo. Questa volta le bandiere rappresentanti i comuni della provincia di Arezzo hanno colorato i cieli di Yerevan, capitale dell'Armenia.

Gli sbandieratori si sono esibiti una prima volta giovedì 14 giugno, per festeggiare i 20 anni di cooperazione tra Italia e Armenia con una sfilata assieme ad un gruppo di precussioni locale che dall'ambasciata li ha portati ad esibirsi nella magnifica piazza della Repubblica, in piazza Francia e poi ancora in ambasciata.

La seconda esibizione, venerdì 15 giugno, si è svolta in occasione della festa della bandiera. Questa volta il gruppo era in testa ad una lunga sfilata a cui partecipavano bande dei vari corpi militari sotto un cielo che è stato colorato di rosso, blu e arancione dal passaggio di tre caccia da combattimento. Il tutto è terminato nell'esibizione in piazza della Repubblica dove i colori della bandiera armena decoravano i palazzi del governo, il parlamento e primeggiavano nei vestiti di centinaia di persone.

In entrambe le occasioni non sono mancati gli applausi da parte del pubblico armeno, che ha accolto il gruppo nella sua città con calore, e dell'ambasciatore Scapini e del suo staff, che ci ha ringraziato e si è molto complimentato per le performance eseguite. In particolare gli elogi sono stati rivolti al modo in cui l'associazione testimonia in giro per il mondo le tradizioni culturali del nostro paese e in particolare della terra aretina, cosa di cui da sempre vanno fieri gli sbandieratori di Arezzo.

Il gruppo, guidato da Giacomo Romanelli, era composto da: Pierfrancesco Pedone, Massimo De Lucia, Gabriele Rossi, Romano Vestrini, Lorenzo Mazzi, Jacopo Nardoianni, Matteo Mangani, Giuseppe Fava, Roberto Vestrini, Francesco Ricciarini, Edo Bonucci, Francesco Benincasa, Luca Bisaccioni, Andrea Materazzi.

Calendario

EVENTI

SU

GIU

SCORRI PER MESE

Adesso anch'io sono "toscano nel mondo!"

L'ASSOCIAZIONE

Siamo gi  presenti in oltre 40 paesi
Siamo gi  presenti in oltre 40 paesi

Siamo gi presenti in
oltre 40 paesi

TWITTER

facebook